Crea sito

Vernice

Da TecnoLogica.

Definizioni

Materiale formato da sostanze diverse […] disciolte in opportuni solventi, con aggiunta o meno di diluenti, plastificanti, pigmenti e coloranti […] capace di formare, sopra una superficie su cui venga opportunamente disteso, una sottile pellicola (film) avente particolari proprietà di durezza, aderenza, lucentezza, impermeabilità, flessibilità[1].

Descrizione

La vernice è un prodotto che viene spalmato su una superficie allo scopo di aggrapparsi ad essa, costituendone la finitura. Si presenta come un film sottile avente proprietà estetiche e/o protettive. Le vernici propriamente dette sono composte da:

  • resina filmogena (naturale o artificiale), avente lo scopo di costituire il supporto meccanico della vernice, indurendosi e rendendosi solidale al supporto;
  • solvente, che ha la funzione di mantenere la resina allo stato fluido per consentirne la spalmatura;
  • carica, che è una sostanza avente lo scopo di riempitivo, cioè di rendere meno costoso il prodotto abbassando la quantità di resina, o di conferire particolari caratteristiche (protettive, meccaniche) alla vernice.

Le vernici che, oltre ai tre componenti descritti, contengono anche pigmento, cioè un materiale in polvere colorato, sono dette vernici pigmentate o, più propriamente, pitture.

Voci correlate

Note

  1. Voce vernice del Vocabolario on line Treccani.
La consultazione di TecnoLogica è preordinata alla lettura delle avvertenze

Ogni contributore è responsabile dei propri inserimenti.
Il progetto è opera di Luca Buoninconti © 2011-2017.

Strumenti personali