Crea sito

Architettura

Da TecnoLogica.

L'Architettura è l'arte che trasforma lo spazio ed il territorio.

Indice

Definizioni

Molte definizioni sono state ricavate da un documento on line disponibile su questo link.
Arte e tecnica di progettare, disegnare e costruire edifici o altre grandi opere[1].
Architettura è una scienza, che è adornata di molte cognizioni, e colla quale si regolano tutti I lavori, che si fanno in ogni arte. Si compone di Pratica e Teorica. La Pratica è una continua, e consumata riflessione sull’uso, e si eseguisce colle mani dando una forma propria alla materia necessaria di qualunque genere ella sia. La Teorica poi è quella, che può dimostrare, e dar conto delle opere fatte colle regole della proporzione, e col raziocinio[2].
L’architettura è l’arte dello spazio[3].
L’architettura non è altro che l’ordine, la disposizione, la bella apparenza, la proporzione delle parti fra loro, la convenienza e la distribuzione[4].
L’architettura è l’applicazione dell’arte all’Ingegneria[5].
L’architettura è il magistrale, corretto e splendido giuoco dei volumi nella luce. L’architettura è lo stabilire rapporti emozionanti per mezzo dei materiali grezzi. L’architettura è plastica. L’architettura è di là dall’utilitario[6].
L’architettura è il vero campo di battaglia dello spirito. L’architettura è la volontà di un’epoca tradotta in spazio; vivente, mutevole, nuova. L’architettura è l’atto di dare un senso a un avvenimento storico[7].
L’architettura è: a) ispirazione poetica; b) perfetta conoscenza e assoluta padronanza della tecnica costruttiva; c) indice e frutto della maturità intellettuale dell’ambiente[8].
L’architettura è incidere sull’uomo con lo spazio[9].
L’architettura è la coesistenza, in un equilibrio idealmente composto, dei fattori utilitario, economico, tecnico, sociologico, umanistico, artistico, ed altri ancora, nessuno dei quali deve predominare sugli altri o essere trascurato; essa è caratterizzata dall’individualità creativa e da una formidabile passione, da un istinto atavico a costruire[10].
L’architettura non è certamente l’assetto dello spazio né l’aggregazione dei volumi; è l’organizzazione del movimento dell’uomo; essa esiste nel tempo[11].
L’architettura è un rifugio con sopra le decorazioni[12]

~ civile

Attività edilizia "che si occupa della costruzione di edifici privati e pubblici per uso di cittadini"[13].

Descrizione

L'Architettura è quell'arte che, attraverso l'intervento dell'uomo, permette di trasformare l'ambiente che lo circonda; per questo motivo è lecito parlare di ambiente antropizzato.
Quando l'oggetto della trasformazione è la costruzione, l'Architettura si esplicita nell'attività edilizia; nel caso in cui l'oggetto è l'assetto del territorio, allora si parla più propriamente di urbanistica; infine, se l'oggetto è la produzione industriale, allora si tratta di design.

Voci correlate

Note

  1. GABRIELLI Aldo, Dizionario della Lingua Italiana, Hoepli [1]
  2. Marco Vitruvio Pollione.
  3. Leon Battista Alberti
  4. Michelangelo Buonarroti
  5. William Le Baron Jenney
  6. Le Corbusier
  7. Ludwig Mies van Der Rohe
  8. Pier Luigi Nervi
  9. Giovanni Michelucci
  10. Marcel Breuer
  11. Philip Johnson
  12. Robert Venturi
  13. Come definito alla voce civile nel Vocabolario Treccani on line.
La consultazione di TecnoLogica è preordinata alla lettura delle avvertenze

Ogni contributore è responsabile dei propri inserimenti.
Il progetto è opera di Luca Buoninconti © 2011-2017.

Strumenti personali